“Masticare l'acqua e bere il cibo”: la MACROBIOTICA

18/10/2018

“Masticare l'acqua e bere il cibo”: la MACROBIOTICA


“Masticare l'acqua e bere il cibo” - E’ uno dei primi insegnamenti della macrobiotica,  significa che l'acqua non va ingerita rapidamente e che il cibo deve essere masticato a sufficienza affinché diventi liquido, per facilitare la digestione.

La macrobiotica è nata in Giappone e significa “lunga vita”, dal greco makro e bios. Si tratta di un vero e proprio stile di vita molto diverso dalle nostre tradizioni culinarie e dalla dieta mediterranea.

Secondo questa filosofia, i cibi appartengono a due grandi gruppi, Yin (cibi acidi) e Yang (cibi alcalini), e scegliendoli in modo opportuno possiamo equilibrare l'energia contenuta nel cibo e il corpo che lo riceve, migliorando  la qualità della vita.

 tao

Sono esclusi dalla dieta macrobiotica:

- i cibi sofisticati e conservati,

- zuccheri e dolci

- miele 

- caffè

- frutta e verdura non biologiche (quindi trattate con additivi chimici)

- frutti esotici

- pomodori, patate, melanzane e peperoni, asparagi, finocchi, spinaci e zucchine

- cibi in scatola e congelati

- farina e riso raffinati

- bibite gassate

- bevande alcoliche

- tutte le proteine di origine animale (carne, pesce, uova, latte e derivati). Esiste pero’ una macrobiotica soft che prevede il consumo del pesce.

 insalatina umeboshi

Al fine di assicurare tutti gli elementi nutritivi necessari al nostro organismo, nella dieta macrobiotica non devono mancare:

- cereali integrali (riso, avena, orzo, grano, grano saraceno, mais, segale, miglio, quinoa, amaranto)

- verdure (carote, rape, cavoli, cipolle, radici), dovrebbero costituire 1/4 dell’alimentazione

- legumi (lenticchie, ceci, fagioli, piselli, soia, tofu)

- alghe Kombu, wakame, Nori e Hiziki, fonte di ferro

- frutta, consumata lontano dai pasti ed un tipo per volta

- semi, frutta secca, castagne

- sale marino, zenzero, senape in semi, aceto di mele, aglio, succo di limone e succo di mela

La filosofia della cucina macrobiotica indica come metodologia di cottura del cibo preferibile quella al vapore. Molto diffuse, tra le principali ricette della dieta macrobiotica, zuppe e brodi, come il brodo dashi nell' immagie qui sotto

brodo dashi

Un ruolo molto importante è ricoperto dalle bevande:  cinese e giapponese sencha, matcha, kukicha, infusi di cicoria e di radici.

 

Al di là della filosofia, la macrobiotica contempla molti alimenti comuni alla dieta vegana e possono essere scoperti e sperimentati singolarmente, per arricchire la nostra dieta e i nostri piatti. Trovi un ampio assortimento su Ohanabioshop, per scoprirlo, clicca qui.

 

Ricordiamo che tutti i regimi alimentari, compresa la Macrobiotica, devono essere approcciati con il supporto di un nutrizionista. A tale proposito, Ohanabioshop collabora con Miamobio, Associazione culturale olistica ecoetica di Desenzano del Garda (BS), che organizza eventi,  corsi e seminari di cucina individuale e di gruppo, anche a domicilio, e consulenza alimentare olistica. Mara Gamba, chef e docente dell' associazione, ha preparato per noi i fantastici piatti che vedete nelle foto, rigorosamente secondo la filosofia della cucina macrobiotica

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere aggiornato su promo, novità e offerte, seguici sui nostri canali social
ig  fb g+ logo youtube logo

e iscriviti alla nostra mailing list, cliccando qui