Te’ Matcha Bio 12 buoni motivi per consumarlo

04/10/2018

Te’ Matcha Bio 12 buoni motivi per consumarlo


Qual è la città in cui le persone vivono più a lungo? Okinawa, dove, sarà una coincidenza, si beve regolarmente tè matcha bio e non.

 

Il tè matcha ha origine in Cina, ma la tradizione è stata divulgata dai monaci Zen giapponesi, che lo bevevano durante le lunghe meditazioni, il tè matcha infatti aiuta a rimanere vigili e calmi, dà energia e favorisce la concentrazione.

 tè matcha bio

Benefici

Il tè matcha bio viene coltivato al riparo dal sole, raccolto a mano  e prodotto macinando in mulini di pietra l’intera foglia essiccata, per sfruttare appieno vitamine, minerali, antiossidanti e aminoacidi e per conservare il profumo e il colore verde smeraldo.

Ecco 12 ottimi motivi per consumarlo:

  1. -          è antiossidante, 1 bicchiere di tè matcha contiene il quantitativo di antiossidanti (70 mg al grammo di catechine), polifenoli e amminoacidi di 10 bicchieri di tè verde
  2. -          riduce lo stress
  3. -          stimola le difese immunitarie, grazie soprattutto alle proprietà antibiotiche delle catechine
  4. -          riduce il colesterolo
  5. -          previene l’artrite
  6. -          previene le scottature solari e protegge la pelle dai raggi ultravioletti, grazie all’elevato contenuto di polifenoli
  7. -          è disintossicante, grazie alla concentrazione di clorofilla che elimina dal corpo tossine, metalli pesanti, diossine e interferenti ormonali.
  8. -          è utile nella cura  di malattie di origine nervosa o infiammatoria dell'apparato digerente ed è efficace contro l'iperacidità gastrica
  9. -          protegge il fegato
  10. -          riduce la sensazione di fame e ha un ottimo effetto diuretico, è quindi un ottimo aiuto nelle diete ipocaloriche
  11. -          controlla diabete e ipertensione
  12. -          riduce il colesterolo

 

La L-teanina contenuta nel tè matcha annulla generalmente gli effetti collaterali della caffeina.

 

Preparazione

Il tè matcha bio viene preparato per sospensione e non per infusione

La ricetta tradizionale prevede di versare un cucchiaino di tè matcha in una ciotola (Chawan), aggiungere acqua bollente e mescolare con il frullino tradizionale in bambù (Chasen).

Si possono usare una normale tazza e un cucchiaio.

 tè matcha biologico

Controindicazioni

Il tè matcha contiene molta caffeina e polifenoli, quindi non bisogna abusarne, potrebbe infatti causare tremori, palpitazioni, irritabilità, insonnia. E’ inoltre consigliabile verificare con il proprio medico che non interferisca con medicine o integratori che si stanno assumendo.

Chi soffre di malattie renali, cardiache  o ulcera gastrica dovrebbe consultare il medico prima di consumare qualunque tipo di tè.

E’ inoltre sconsigliato in gravidanza perché diminuisce l'effetto dell'acido folico.

 

Ricette

-Tè Matcha con Latte vegetale

1½ cucchiaino (2 g) di tè matcha bio in polvere

1 cucchiaio da tavola (15 ml) di acqua bollente

240 ml di latte di soia, riso o avena

1 cucchiaino di sciroppo d'agave o sciroppo d'acero (opzionale)

 

-Tè Matcha Freddo con Latte vegetale

1½ cucchiaino (2 g) di tè matcha bio in polvere

1 cucchiaio da tavola (15 ml) di acqua bollente

240 ml di latte di soia, riso o avena

1 cucchiaino di sciroppo d'agave o sciroppo d'acero (opzionale)

5-7 cubetti di ghiaccio

 

-Per una sfiziosissima bevanda energetica:

-       1 avocado

-       1 banana

-       2 cucchiai di yogurt di soia

-       1/2 cucchiaino di zenzero in polvere

-       2 cucchiaini di sciroppo d’agave

-       1 cucchiaino di tè matcha bio

-       1,5 tazze di latte di  soia

Tagliare a pezzi la frutta e frullare il tutto.

Trovi tè matcha bio online su ohanabioshop.it 

Se non vuoi perderti novità, ricette, promo e curiosità, seguici sui nostri canali social

ig  fb g+ logo youtube logo